Violenza su donne, alla Pisana un convegno ‘per costruire una rete forte’

(Adnkronos) – In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, prevista per domani, il Consiglio regionale del Lazio ha organizzato e ospitato oggi l’evento 'Noi per Lei. La Rete per le donne che previene, cura e sostiene', organizzato dal presidente del Consiglio regionale, Antonello Aurigemma, “per riflettere e costruire una rete forte, solidale e concreta, per contrastare e affrontare questo fenomeno con uno sguardo al futuro”, ha detto nel suo intervento introduttivo. “Oggi mettiamo in rete tutti i settori che sono coinvolti direttamente, dalle istituzioni al mondo della scuola, della formazione, delle forze dell'ordine e della magistratura – ha aggiunto Aurigemma – perché dobbiamo preservare, prevenire, ma soprattutto diffondere la cultura del rispetto verso chi ha idee diverse dalle nostre, verso chi vuole manifestare un proprio dissenso. Siamo fermamente convinti che la prevenzione debba svolgere un ruolo fondamentale, 365 giorni all’anno”. Aurigemma ha concluso il suo intervento spiegando che “tutte le forze politiche presenti all'interno dell'Aula sono unite per contrastare questa emergenza, perché noi vogliamo diffondere la cultura del rispetto e passare dalle parole ai fatti. Il Lazio si fa promotore della lotta alla cultura patriarcale e maschilista. È una cultura che non appartiene al Consiglio regionale né alle istituzioni in generale”. Ai saluti istituzionali del presidente del Consiglio regionale, si sono aggiunti poi quelli della ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Eugenia Maria Roccella, collegata in video da remoto, e del presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca. “È dovere delle istituzioni prevenire la violenza di genere e fare in modo che non vi sia una risposta solo sull'onda delle emozioni – ha detto Rocca, citando il recente femminicidio di Giulia Cecchettin – perché ci sono dei momenti dove sembra che finalmente questo impatto emotivo così forte abbia fatto maturare una consapevolezza ma in realtà poi piano piano si scivola di nuovo nella quotidianità, dimenticandosi che questi sono fenomeni complessi”. Per il presidente del Lazio, invece, “ci deve essere un lavoro di squadra, di rete, di tutte le istituzioni, per avanzare e prevenire, essere in grado di saper leggere e interpretare i primi segnali critici. Istituzioni e Società civile devono fare la propria parte, bisogna continuare con consapevolezza e fermezza contro la violenza di genere”. I due presidenti, Aurigemma e Rocca, hanno poi consegnato una targa celebrativa all’attrice Nancy Brilli, testimonial della campagna della Regione Lazio contro la violenza sulle donne 'Non sei sola', che partirà domani attraverso video e foto sugli autobus della città, cartelloni sulle strade, che invitano le donne in pericolo o in difficoltà a chiamare il numero 1522 antiviolenza e anti-stalking per avere supporto. Al convegno sono intervenuti anche due assessori della Giunta Rocca. Simona Baldassarre (Pari opportunità e Politiche della famiglia) ha spiegato le azioni messe in campo dalla Regione per sostenere le donne vittime di violenza: “Abbiamo impegnato sul tema 4,5 milioni di euro, messi a disposizione soprattutto per sostenere la rete dei centri antiviolenza e delle case rifugio. Abbiamo anche finanziato progetti per i figli di vittime di femminicidi e per favorire l'indipendenza economica delle donne, come l’iniziativa del ‘bollino rosa’ che sarà dato alle aziende virtuose sul gap salariale o sul gender gap”. L’assessore al Bilancio Giancarlo Righini è intervenuto per sottolineare che “si tratta di un tema profondamente culturale: occorre insegnare il rispetto e combattere la violenza e la sopraffazione già dalle prime classi scolastiche”. Al termine della prima parte del convegno, condotta dall’attrice Emanuela Tittocchia, sono intervenuti anche due attori, testimonial speciali dell’evento: Vincent Riotta e Simon Grechi, premiati con una targa ricordo dal presidente Aurigemma per il loro impegno sociale. Nella seconda parte della giornata, l’incontro si è articolato in due tavole rotonde moderate dalla giornalista Rai Alessandra di Tommaso, per approfondire i temi trattati insieme ai rappresentanti di tutte le parti impegnate e agli studenti della classe quinta 'M' del Liceo Classico Linguistico e delle Scienze Umane Statale 'Eugenio Montale' di Roma, presenti in sala Mechelli, e tanti altri docenti e studenti che hanno seguito l’evento in diretta streaming sul canale youtube del Consiglio regionale. La prima sessione, intitolata 'Il racconto, le risposte, le idee', ha visto intervenire: il sottosegretario di Stato all’Economia e Finanza Lucia Albano; la senatrice Susanna Campione; il consigliere di Corte di Appello Valerio De Gioia; la presidente, Simona Petrozzi, e la delegata alla violenza di genere, Marina Marconato, di Terziario Donna Confcommercio Roma; Maria Grazia Rodomonte, docente di Istituzioni di Diritto Pubblico università La Sapienza; Massimiliano Maselli, assessore regionale Servizi sociali, Disabilità, Terzo Settore, Servizi alla Persona. Nella seconda sessione, intitolata 'La Rete che cresce, lo sguardo al futuro', sono intervenuti: Francesco Menditto, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli; Rosa Patrone, Generale dell’Arma dei Carabinieri; Marianna D’Ovidio, delegata dell’Ufficio scolastico regionale del lazio; Emma Buscemi, Forum delle Associazioni familiari del Lazio. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Nave Vespucci a Buenos Aires

Vedi il video completo sul nostro canale Youtube

Italiani all’estero: semplificare il rientro

di Aldo Aledda L’Italia ha un grave problema, in verità ne ha molti, ma quello dell’invecchiamento della popolazione è tra i più urgenti. Anche perché mette il dito nella piaga dell’esodo della generazione più giovane  all’estero. Così il Paese si svuota delle...

Colloquio Con Onorevole Andrea Di Giuseppe

Apri e vedi il video completo

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

Catania scuola e cultura: da Micio Tempio al Cardinale Sdummet

A Catania, come abbiamo più volte ricordato, sono nati o hanno vissuto diversi importanti autori della letteratura italiana, ma quelli a cui i catanesi tengono in modo particolare sono Micio Tempio e Vitaliano Brancati.  Il primo, in verità, è più noto per le...

Catania meteorologica: ‘a oria, ‘u vilenu, ‘u straventu… 

Buona domenica a tutti. Catania è una città che passa alla storia non solo per essere patria di illustri musicisti, di importanti letterati, di insigni scienziati, ma anche per aver dato i natali a Filippo Eredia, che è stato un famoso geofisico, un meteorologo e un...

A Catania, alle 21, le polpette sono ancora cavalli 

A Catania, come in molte altre città del Sud, soprattutto d'estate, si ha l'abitudine di cenare molto tardi, quando la temperatura è più mite.  Nel capoluogo etneo, infatti, alle 21, i puppetti su ancora cavaddi, nel senso che a quell'ora la carne equina...

IL PRESIDENTE MILEI A ROMA

In occasione del suo primo viaggio all’estero, il presidente Milei si è recato prima in Israele, per riaffermare solidarietà e vicinanza dopo l’aggressione e strage di Hamas del 7 ottobre 2023) e successivamente a Roma. L’occasione è stata data dalla Canonizzazione di...

Che bella Catania ca’ chiù sta e chiù bella addiventa 

Non c'è alcun dubbio che Catania sia la più importante "città palcoscenico" del mondo, forse per questa ragione trovarne qualcuno libero e a costi accettabili è difficile, quasi impossibile, nonostante ve ne siano parecchi.  Catania è la patria di Verga, per la...

Le bellezze e le stranezze di Catania

Catania è una città straordinaria, è la patria di Bellini, di Verga, di Martoglio, di Musco e di tanti altri artisti, ma è anche la città dove le buche stradali, che si dividono in epoche geologiche ed archeologiche, vengono mantenute nelle condizioni in cui si...

Italiani all’estero: semplificare il rientro

di Aldo Aledda L’Italia ha un grave problema, in verità ne ha molti, ma quello dell’invecchiamento della popolazione è tra i più urgenti. Anche perché mette il dito nella piaga dell’esodo della generazione più giovane  all’estero. Così il Paese si svuota delle...

leggi tutto

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

leggi tutto

A Catania, alle 21, le polpette sono ancora cavalli 

A Catania, come in molte altre città del Sud, soprattutto d'estate, si ha l'abitudine di cenare molto tardi, quando la temperatura è più mite.  Nel capoluogo etneo, infatti, alle 21, i puppetti su ancora cavaddi, nel senso che a quell'ora la carne equina...

leggi tutto

IL PRESIDENTE MILEI A ROMA

In occasione del suo primo viaggio all’estero, il presidente Milei si è recato prima in Israele, per riaffermare solidarietà e vicinanza dopo l’aggressione e strage di Hamas del 7 ottobre 2023) e successivamente a Roma. L’occasione è stata data dalla Canonizzazione di...

leggi tutto

Le bellezze e le stranezze di Catania

Catania è una città straordinaria, è la patria di Bellini, di Verga, di Martoglio, di Musco e di tanti altri artisti, ma è anche la città dove le buche stradali, che si dividono in epoche geologiche ed archeologiche, vengono mantenute nelle condizioni in cui si...

leggi tutto

Catania la festa di Sant’Agata

Si celebra a Catania la festa di Sant'Agata, la terza al mondo per dimensione e numero di fedeli. Sant'Agata, però, non è solo culto, anche se lo è soprattutto; non è solo fede, anche se i fedeli sono in tutto il mondo; non è solo rito, anche se muove una ferrea...

leggi tutto

POLIS, RIMINI, FASHION INSOSTENIBILE

LA REDAZIONE DI POLIS A RIMINI PER ECOMONDOL’industria del tessile, oggi per come è, non è sostenibile, inquina e consuma troppo, produce scarti che non si riciclano e ha generato una macchina del consumo che aumenta ogni anno di più i beni prodotti e distribuiti. E...

leggi tutto

LA POLITICA DEL CARCIOFO, AL CONTRARIO

di Diego Castagno Torino è di nuovo la capitale dell’auto. Stavolta della rottamazione, del riciclo e del recupero. E Mirafiori è di nuovo il simbolo della nuova industria green e circolare. Comunque la si possa pensare. E anticipa una tendenza che potrebbe essere del...

leggi tutto

COP 28 :    DIREZIONE GIUSTA VELOCITA BASSA

Ad un mese dalla conclusione dei lavori di COP28,  non mi schiero con chi sostiene essere stato un totale fallimento, dalla scelta del posto, dal numero di lobbisti pro fossil iscritti o ai risultati o non risultati ottenuti;  non mi schiero neanche con...

leggi tutto

La speranza è un rischio da correre

La criminale e sanguinaria aggressione ad Israele, preparata da anni, non si concluderà in brevissimo tempo, ma vivere significa non rassegnarsi e trovare soluzioni alle tragedie DI GIUSEPPE SCANNI Non sempre il tempo è un Dio benigno; secondo Shakespeare è un “vorace...

leggi tutto

Argentina: un nuovo capitolo di storia

Di Bobo Craxi Come annunciato  Xavier Milei eletto con un forte suffragio dai cittadini argentini ha avviato il suo piano di riforme di impronta ultra liberista condito con l’imperativo della “necessità” ed “urgenza” come recita il Decreto che é sottoposto al...

leggi tutto