Lpg Week, l’industria del Gpl proiettata verso gli obiettivi al 2050

(Adnkronos) –
Sempre più sostenibile, vicina alle necessità dei consumatori e strategica per le politiche energetiche del Paese, ben oltre la transizione ecologica. La filiera italiana del Gpl esce rafforzata dalla Lpg Week, il principale evento mondiale del settore organizzato ogni anno dalla World Lpg Association e dalla Liquid Gas Europe, e ospitato quest’anno nel Nuovo Centro Congressi di Roma, la Nuvola. L’evento è stato organizzato per l’occasione con Assogasliquidi-Federchimica dal 13 al 17 novembre e si è concluso con l’Autogas Day, dibattito e vetrina per il comparto automotive che realizza la componentistica e le auto alimentate a Gpl.  Nelle due giornate centrali della manifestazione, le imprese, la politica e le istituzioni italiane hanno partecipato attivamente e contribuito alle discussioni sulla decarbonizzazione, sintetizzate dallo slogan "Just Energy", l’energia giusta, equa, in grado di coniugare la sostenibilità ambientale con quella economica e sociale. Il ministro dell'Ambiente e della Sicurezza energetica Pichetto Fratin ha inaugurato mercoledì 15 i dibattiti insieme a Stefano Zamagni, membro della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali, Giancarlo Franzese comandante del Nucleo Speciale Tutela Entrate, Repressioni Frodi Fiscali della Guardia di Finanza e Carlo Dall'Oppio, capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. A seguire il convegno “I gas liquefatti garantiscono la decarbonizzazione” sull’utilizzo del Gpl nel settore domestico, moderato da Sissi Bellomo giornalista de Il Sole 24 ore, al quale hanno partecipato, tra gli altri, Giorgio Graditi direttore generale Enea, Federico Boschi, capo dipartimento energia del Ministero dell’ambiente e Paolo Arrigoni presidente Gse.  Il Governo italiano, che sta dialogando in Ue per ritagliare ai carburanti bio e rinnovabili un ruolo decisivo nel lungo periodo, ha fatto sentire la sua presenza con messaggi molto precisi. “Abbiamo avuto la conferma che l’Italia continuerà ad incalzare le istituzioni europee – ricorda Andrea Arzà, presidente di Assogasliquidi – affinché la normativa europea includa i carburanti e combustibili bio e rinnovabili tra quelli carbon neutral fuels come già previsto in pareri espressi da alcune commissioni del Parlamento Ue. Del resto, le analisi comparative presentate durante la Lpg Week da Innovhub e Politecnico di Milano sulla nostra nuova miscela contenente il 40% di prodotto bio e rinnovabile, offrono dati inconfutabili sulle proprietà positive del Gpl in termini di impatto ambientale”.  In particolare, lo studio di Innovhub presentato da Simone Casadei, viceresponsabile della mobilità sostenibile di Innovhub Milano, ha identificato una miscela innovativa composta da Gpl, bioGpl e dimetiletere rinnovabile compatibile con i componenti del motore e testata su 3 autovetture bi-fuel Gpl/benzina Euro 6d. Tutti i limiti emissivi di inquinanti regolamentati sono stati rispettati, sia in laboratorio che su strada, con riduzione di particolato e CO2. In laboratorio rispettati i limiti dell’Euro 7 anche nell’ipotesi più restrittiva. La ricerca è stata presentata durante il dibattito “GPL: Il carburante alternativo pronto per decarbonizzare il nostro futuro”, che si è svolto giovedì 16, moderato da Gian Luca Pellegrini direttore di Quattroruote, dopo un contributo video di Stefano Domenicali presidente e amministratore delegato di Formula One Group che ha parlato dell’introduzione nel 2026 in F1 di motori ibridi alimentati con biocarburanti. A seguire, la presentazione di Mario Grosso professore associato in Ingegneria Ambientale del Politecnico di Milano, dello studio di analisi del ciclo di vita che ha confrontato veicoli a benzina convenzionali con veicoli alimentati con nuove miscele composte da bioGpl e Dme rinnovabile: confermati i vantaggi ambientali rispetto alla benzina totalmente fossile. Su alcuni indicatori la miscela offre risultati equivalenti o addirittura migliorativi rispetto all'elettrico e pertanto può contribuire alla decarbonizzazione del settore dei trasporti nel medio periodo. La ricerca conclude affermando che, valutati secondo criteri Lca, non ci sono fonti o vettori energetici anche se pienamente rinnovabili, in grado di garantire una riduzione del 100% dell’impatto sui cambiamenti climatici. E l'utilizzo della miscela innovativa di Gpl, bioGpl e Dme rinnovabile può essere una valida soluzione per mitigare gli impatti, con benefici paragonabili a quelli legati all'utilizzo del vettore elettrico. L'ulteriore sviluppo di una miscela totalmente rinnovabile garantirebbe, da questo punto di vista, ulteriori benefici. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Nave Vespucci a Buenos Aires

Vedi il video completo sul nostro canale Youtube

Italiani all’estero: semplificare il rientro

di Aldo Aledda L’Italia ha un grave problema, in verità ne ha molti, ma quello dell’invecchiamento della popolazione è tra i più urgenti. Anche perché mette il dito nella piaga dell’esodo della generazione più giovane  all’estero. Così il Paese si svuota delle...

Colloquio Con Onorevole Andrea Di Giuseppe

Apri e vedi il video completo

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

Catania scuola e cultura: da Micio Tempio al Cardinale Sdummet

A Catania, come abbiamo più volte ricordato, sono nati o hanno vissuto diversi importanti autori della letteratura italiana, ma quelli a cui i catanesi tengono in modo particolare sono Micio Tempio e Vitaliano Brancati.  Il primo, in verità, è più noto per le...

Catania meteorologica: ‘a oria, ‘u vilenu, ‘u straventu… 

Buona domenica a tutti. Catania è una città che passa alla storia non solo per essere patria di illustri musicisti, di importanti letterati, di insigni scienziati, ma anche per aver dato i natali a Filippo Eredia, che è stato un famoso geofisico, un meteorologo e un...

A Catania, alle 21, le polpette sono ancora cavalli 

A Catania, come in molte altre città del Sud, soprattutto d'estate, si ha l'abitudine di cenare molto tardi, quando la temperatura è più mite.  Nel capoluogo etneo, infatti, alle 21, i puppetti su ancora cavaddi, nel senso che a quell'ora la carne equina...

IL PRESIDENTE MILEI A ROMA

In occasione del suo primo viaggio all’estero, il presidente Milei si è recato prima in Israele, per riaffermare solidarietà e vicinanza dopo l’aggressione e strage di Hamas del 7 ottobre 2023) e successivamente a Roma. L’occasione è stata data dalla Canonizzazione di...

Che bella Catania ca’ chiù sta e chiù bella addiventa 

Non c'è alcun dubbio che Catania sia la più importante "città palcoscenico" del mondo, forse per questa ragione trovarne qualcuno libero e a costi accettabili è difficile, quasi impossibile, nonostante ve ne siano parecchi.  Catania è la patria di Verga, per la...

Le bellezze e le stranezze di Catania

Catania è una città straordinaria, è la patria di Bellini, di Verga, di Martoglio, di Musco e di tanti altri artisti, ma è anche la città dove le buche stradali, che si dividono in epoche geologiche ed archeologiche, vengono mantenute nelle condizioni in cui si...

Italiani all’estero: semplificare il rientro

di Aldo Aledda L’Italia ha un grave problema, in verità ne ha molti, ma quello dell’invecchiamento della popolazione è tra i più urgenti. Anche perché mette il dito nella piaga dell’esodo della generazione più giovane  all’estero. Così il Paese si svuota delle...

leggi tutto

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

leggi tutto

A Catania, alle 21, le polpette sono ancora cavalli 

A Catania, come in molte altre città del Sud, soprattutto d'estate, si ha l'abitudine di cenare molto tardi, quando la temperatura è più mite.  Nel capoluogo etneo, infatti, alle 21, i puppetti su ancora cavaddi, nel senso che a quell'ora la carne equina...

leggi tutto

IL PRESIDENTE MILEI A ROMA

In occasione del suo primo viaggio all’estero, il presidente Milei si è recato prima in Israele, per riaffermare solidarietà e vicinanza dopo l’aggressione e strage di Hamas del 7 ottobre 2023) e successivamente a Roma. L’occasione è stata data dalla Canonizzazione di...

leggi tutto

Le bellezze e le stranezze di Catania

Catania è una città straordinaria, è la patria di Bellini, di Verga, di Martoglio, di Musco e di tanti altri artisti, ma è anche la città dove le buche stradali, che si dividono in epoche geologiche ed archeologiche, vengono mantenute nelle condizioni in cui si...

leggi tutto

Catania la festa di Sant’Agata

Si celebra a Catania la festa di Sant'Agata, la terza al mondo per dimensione e numero di fedeli. Sant'Agata, però, non è solo culto, anche se lo è soprattutto; non è solo fede, anche se i fedeli sono in tutto il mondo; non è solo rito, anche se muove una ferrea...

leggi tutto

POLIS, RIMINI, FASHION INSOSTENIBILE

LA REDAZIONE DI POLIS A RIMINI PER ECOMONDOL’industria del tessile, oggi per come è, non è sostenibile, inquina e consuma troppo, produce scarti che non si riciclano e ha generato una macchina del consumo che aumenta ogni anno di più i beni prodotti e distribuiti. E...

leggi tutto

LA POLITICA DEL CARCIOFO, AL CONTRARIO

di Diego Castagno Torino è di nuovo la capitale dell’auto. Stavolta della rottamazione, del riciclo e del recupero. E Mirafiori è di nuovo il simbolo della nuova industria green e circolare. Comunque la si possa pensare. E anticipa una tendenza che potrebbe essere del...

leggi tutto

COP 28 :    DIREZIONE GIUSTA VELOCITA BASSA

Ad un mese dalla conclusione dei lavori di COP28,  non mi schiero con chi sostiene essere stato un totale fallimento, dalla scelta del posto, dal numero di lobbisti pro fossil iscritti o ai risultati o non risultati ottenuti;  non mi schiero neanche con...

leggi tutto

La speranza è un rischio da correre

La criminale e sanguinaria aggressione ad Israele, preparata da anni, non si concluderà in brevissimo tempo, ma vivere significa non rassegnarsi e trovare soluzioni alle tragedie DI GIUSEPPE SCANNI Non sempre il tempo è un Dio benigno; secondo Shakespeare è un “vorace...

leggi tutto

Argentina: un nuovo capitolo di storia

Di Bobo Craxi Come annunciato  Xavier Milei eletto con un forte suffragio dai cittadini argentini ha avviato il suo piano di riforme di impronta ultra liberista condito con l’imperativo della “necessità” ed “urgenza” come recita il Decreto che é sottoposto al...

leggi tutto