Kate Middleton operata all’addome, le ipotesi del chirurgo

(Adnkronos) – Endometriosi, malattie infiammatorie intestinali? Quali sono le patologie che possono portare una donna dell'età di Kate Middleton ad aver bisogno di pianificare un intervento di chirurgia addominale con una degenza "insolitamente lunga" e tempi di ripresa altrettanto estesi? C'è riserbo in Uk sulla situazione della principessa del Galles. L'unico elemento che sembra essere trapelato finora è che non si tratterebbe di un tumore. "Gli interventi che possono essere eseguiti a livello addominale sono veramente parecchi e molteplici", premette all'Adnkronos Salute Luigi Boni, professore ordinario di Chirurgia all'università Statale di Milano e direttore della Chirurgia generale e mininvasiva del Policlinico della metropoli. "Ma si riducono significativamente se stringiamo il campo alla patologia non oncologica che potrebbe interessare persone più giovani e richiedere un tempo di degenza previsto così lungo", aggiunge l'esperto.  "Devo dire la verità, io ho lavorato in Inghilterra – spiega – e quindi conosco molto bene il loro metodo di gestione dei malati. Non è che per la principessa cambi molto l'approccio. Ed è difficile che i pazienti rimangano effettivamente ricoverati così tanto a lungo, queste tempistiche sono rare. Dipende certo dagli interventi – puntualizza Boni -. Probabilmente l'ipotesi più accreditata è che sia stata operata per una patologia come l'endometriosi, malattia ginecologica che colpisce tipicamente le donne in età fertile, patologia benigna che può essere lieve, ma anche tanto severa da richiedere interventi complessi che interessano vari organi. E possono essere effettivamente necessari tempi più lunghi di ricovero rispetto a quelli di altre patologie".  "Se per un tumore del colon la degenza in Italia può essere in media di 5-6 giorni, e nel Regno Unito di 3 – osserva il chirurgo – l'endometriosi severa può richiedere di intervenire su più organi, oltre che su utero e ovaie. Può interessare gli ureteri, l'intestino, e rendere necessaria una permanenza più ampia in ospedale. Un percorso senza complicanze difficilmente richiede 2 settimane, ma per essere tranquilli magari fino a 10 giorni sì. Dipende anche da quello che si deve fare durante un intervento. In certi casi serve fare magari una pulizia molto importante in più sedi, o togliere anche un segmento di intestino, o utero e annessi". E "anche i tempi di recupero sono direttamente proporzionali all'entità dell'intervento". Per Kate si parla di ripresa delle attività pubbliche dopo Pasqua. L'altra possibilità che di solito è in linea con queste caratteristiche, indica Boni, "è una malattia infiammatoria intestinale, come il morbo di Crohn o la rettocolite ulcerosa".  "Va detto – evidenzia Boni – che queste sono malattie croniche per le quali di solito si fanno dei trattamenti prima medici, anche per molto tempo. E poi dopo, se non si risponde più alla terapia medica, si passa alla chirurgia. Quindi sono condizioni di cui il paziente di solito sa di essere affetto da molti anni ed è un po' strano che vengano fuori poi improvvisamente con l'intervento chirurgico, che è un passaggio quasi mai immediato. In ogni caso sono patologie benigne anche queste – sottolinea – e se si deve fare un intervento chirurgico difficilmente richiede degenze così lunghe, ma dipende anche in questo caso, ovviamente". Nelle ore successive all'annuncio di Buckingham Palace, le analisi si sono focalizzate su diversi aspetti nel tentativo di inquadrare la situazione di Kate. C'è chi si è interrogato sulla magrezza della principessa del Galles, se potesse essere correlata con qualche patologia in particolare. Difficile dire, riflette Boni, precisando che in ogni caso "queste sono tutte supposizioni. La magrezza può essere abbastanza tipica di malattie intestinali a cui spesso si associano anche malnutrizione o malassorbimento. Ma anche le donne affette da endometriosi spesso sono donne magre, perché quando la malattia va a interessare l'apparato intestinale comporta poi dei dolori importanti. Quindi c'è la tendenza ad alimentarsi meno". "Anche l'endometriosi – analizza ancora lo specialista – è una patologia che viene trattata spesso con terapia medica e la terapia medica è il trattamento estroprogestinico, quindi la pillola presa in maniera continuativa. Ed è anche vero che uno dei momenti in cui l'endometriosi si acquieta è durante la gravidanza perché il quadro ormonale viene mantenuto stabile". Altro elemento: "A noi chirurghi – riporta Boni – capita di operare queste pazienti e quando arrivano all'intervento chirurgico sono sempre casi insidiosi, perché sono quadri più gravi che richiedono trattamenti non semplici. Ma la diagnosi di solito avviene prima, non raramente all'inizio del ciclo mestruale, anche se la patologia può essere scoperta un po' tardivamente perché i disturbi vanno da un ciclo molto doloroso a irregolare, e altri sintomi. Non è infrequente che i pazienti passino da uno specialista all'altro pensando di avere altre malattie. Oggi c'è più consapevolezza, in Gb e anche in Italia, ma a volte non è semplicissima la diagnosi". Ricordando quel poco che si sa della storia clinica di Kate, poi, i media inglesi hanno citato, oltre alle gravidanze, la volta in cui fu ricoverata per una forte nausea gravidica. "Difficile però leggere questo elemento come un indizio. Sì e no, in medicina niente è mai bianco o nero – ragiona Boni – Se è vero che per esempio l'endometriosi in quanto tale durante la gravidanza si acquieta, è anche vero che quando il focolaio di endometriosi smette di sanguinare poi forma una cicatrice. Questa cicatrice si può formare anche per esempio nell'intestino. E capita che fra i disturbi che lamentano queste pazienti ci siano anche nausee". Quanto alla principessa Kate, nei prossimi giorni potrebbero arrivare nuovi aggiornamenti, è stato spiegato. E ci si interroga anche su quale sarà la linea: dire o non dire di più sulla sua condizione? "Tutto sommato, se dovesse trattarsi di una patologia benigna – conclude Boni – dire cos'è sarebbe un modo per aumentare l'awareness, come si dice in Gb": la consapevolezza "su quella particolare malattia e sensibilizzare le persone".   —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

LA MACCHINA CHE FUNZIONA DA SÉ (IVAN ILLICH E IL VASO DI PANDORA)

di Francesco Monico “La nostra società assomiglia a quella macchina insuperabile che ho visto una volta a New York in un negozio di giocattoli. Era uno scrigno metallico, che, premendo un pulsante, si apriva per mostrare una mano meccanica le cui dita cromate si...

POLIS, RIMINI, FASHION INSOSTENIBILE

LA REDAZIONE DI POLIS A RIMINI PER ECOMONDOL’industria del tessile, oggi per come è, non è sostenibile, inquina e consuma troppo, produce scarti che non si riciclano e ha generato una macchina del consumo che aumenta ogni anno di più i beni prodotti e distribuiti. E...

LA POLITICA DEL CARCIOFO, AL CONTRARIO

di Diego Castagno Torino è di nuovo la capitale dell’auto. Stavolta della rottamazione, del riciclo e del recupero. E Mirafiori è di nuovo il simbolo della nuova industria green e circolare. Comunque la si possa pensare. E anticipa una tendenza che potrebbe essere del...

Agevolazioni fiscali per chi rientra dall’estero

Il requisito della residenza fiscale Il TUIR, “Testo unico delle imposte sui redditi”, all’articolo 2, comma 2, considera residenti in Italia le persone fisiche che per la maggior parte del periodo d’imposta, (183 giorni o 184 giorni se l'anno è...

FRITTATA DI MACCHERONI

La cucina Napoletana a cura di Fabrizia Cusani INGREDIENTI 400 g di spaghetti di grano duro 500-600 g di pomodori da sugo 4 uova2 spicchi di aglio2 cucchiai di parmigiano olio extravergine di oliva sale PREPARAZIONE In una padella fate rosolare 2 spicchi di aglio...

SPEZZATINO DI CONIGLIO CON LE CASTAGNE

LA CUCINA TRADIZIONALE DELLA TUSCIA 1,5 kg di coniglio spellato500 g di castagne1 cipolla1 carota1 costa di sedano2 foglie di salvia1 rametto di rosmarinofiori di finocchio selvaticobrodo di carnevinoolio extravergine di olivasale e pepe INGREDIENTI (PER 6 PERSONE)...

TRIPPA ALLA PAPALINA

Di Mario Pacelli INGREDIENTI (PER 4-6 PERSONE) 1 kg di trippa già cotta400 g di pomodori pelati1 spicchio di aglio1 cipolla1 costa di sedano1 carotamenta romanapeperoncinoolio extravergine di oliva sale PREPARAZIONE Acquistate la trippa già cotta e pulita,...

PASTA E CECI

Di FABRIZIA CUSANI INGREDIENTI 200 g di tagliatelle all’uovo spezzettate 400 g di ceci secchi di Onano5 spicchi di aglio2 rametti di rosmarino parmigiano grattugiato2 peperoncini bicarbonatoolio extravergine di oliva Olio Felicesale PREPARAZIONE Mettete a bagno i ceci...

Corsi Universitari Online

E’ in corso di perfezionamento un accordo tra LA DUMAX SA, per conto delle nostre sedi di PATRONATO SUDAMERICA e la IUL, Università Telematica degli Studi. L’Università Telematica degli Studi IUL è un ateneo online che rilascia titoli riconosciuti dal MUR (Ministero...

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

leggi tutto

POLIS, RIMINI, FASHION INSOSTENIBILE

LA REDAZIONE DI POLIS A RIMINI PER ECOMONDOL’industria del tessile, oggi per come è, non è sostenibile, inquina e consuma troppo, produce scarti che non si riciclano e ha generato una macchina del consumo che aumenta ogni anno di più i beni prodotti e distribuiti. E...

leggi tutto

LA POLITICA DEL CARCIOFO, AL CONTRARIO

di Diego Castagno Torino è di nuovo la capitale dell’auto. Stavolta della rottamazione, del riciclo e del recupero. E Mirafiori è di nuovo il simbolo della nuova industria green e circolare. Comunque la si possa pensare. E anticipa una tendenza che potrebbe essere del...

leggi tutto

Agevolazioni fiscali per chi rientra dall’estero

Il requisito della residenza fiscale Il TUIR, “Testo unico delle imposte sui redditi”, all’articolo 2, comma 2, considera residenti in Italia le persone fisiche che per la maggior parte del periodo d’imposta, (183 giorni o 184 giorni se l'anno è...

leggi tutto

FRITTATA DI MACCHERONI

La cucina Napoletana a cura di Fabrizia Cusani INGREDIENTI 400 g di spaghetti di grano duro 500-600 g di pomodori da sugo 4 uova2 spicchi di aglio2 cucchiai di parmigiano olio extravergine di oliva sale PREPARAZIONE In una padella fate rosolare 2 spicchi di aglio...

leggi tutto

SPEZZATINO DI CONIGLIO CON LE CASTAGNE

LA CUCINA TRADIZIONALE DELLA TUSCIA 1,5 kg di coniglio spellato500 g di castagne1 cipolla1 carota1 costa di sedano2 foglie di salvia1 rametto di rosmarinofiori di finocchio selvaticobrodo di carnevinoolio extravergine di olivasale e pepe INGREDIENTI (PER 6 PERSONE)...

leggi tutto

TRIPPA ALLA PAPALINA

Di Mario Pacelli INGREDIENTI (PER 4-6 PERSONE) 1 kg di trippa già cotta400 g di pomodori pelati1 spicchio di aglio1 cipolla1 costa di sedano1 carotamenta romanapeperoncinoolio extravergine di oliva sale PREPARAZIONE Acquistate la trippa già cotta e pulita,...

leggi tutto

PASTA E CECI

Di FABRIZIA CUSANI INGREDIENTI 200 g di tagliatelle all’uovo spezzettate 400 g di ceci secchi di Onano5 spicchi di aglio2 rametti di rosmarino parmigiano grattugiato2 peperoncini bicarbonatoolio extravergine di oliva Olio Felicesale PREPARAZIONE Mettete a bagno i ceci...

leggi tutto

Corsi Universitari Online

E’ in corso di perfezionamento un accordo tra LA DUMAX SA, per conto delle nostre sedi di PATRONATO SUDAMERICA e la IUL, Università Telematica degli Studi. L’Università Telematica degli Studi IUL è un ateneo online che rilascia titoli riconosciuti dal MUR (Ministero...

leggi tutto

Italiani in Sud America. 

Francesca de Natale: “per i diritti dei Residenti Italiani”  In America del Sud si portano avanti i progetti annunciati in campagna elettorale.              Dando seguito a quanto auspicato in campagna...

leggi tutto

Corsa all’oro e blue jeans: 170 anni di dollari

di Marco Nese Negli Stati Uniti ci sono strade leggendarie. La Route 49 è una di queste. Serpeggia tortuosa lungo la base della Sierra Nevada, in mezzo a boschi e laghetti (in America le strade con numeri dispari corrono sulla direttrice nord-sud, mentre quelle...

leggi tutto

Per un Manifesto Culturale della Space Economy

DI MARCO PANELLA Immaginate lo stupore.Siamo nel 1958, l’Italia del boom economico è in movimento, sono passati solo pochi mesi da quando i russi hanno mandato in orbita lo Sputnik I e, subito a seguire, lo Sputnik II con a bordo Laika, la cagnetta...

leggi tutto

La cucina ai tempi di Dante

Di LORENA FIORINI Il rapporto di Dante con il cibo L’Alighieri non aveva un buon rapporto con il cibo, in genere lo impiegava nelle metafore, quando si esprimeva in argomenti nobili. Le opinioni di Dante in relazione alla fame e al cibo non erano coinvolte nel mondo...

leggi tutto

Giubileo 2025: il Logo

Il Logo rappresenta quattro figure stilizzate per indicare l’umanità proveniente dai quattro angoli della terra. Sono una abbracciata all’altra, per indicare la solidarietà e fratellanza che deve accomunare i popoli. Si noterà che l’apri-fila è aggrappato alla croce....

leggi tutto

Napoli e Argentina un amore lungo 40 anni

La storia tra Italia ed Argentina è da sempre ricca di contenuti e valori. Sono due popoli accomunati dall’amore verso la propria terra ed attraversate da una serie di ingiustizie che hanno forgiato il carattere e le manifestazioni degli uomini e donne che abitano...

leggi tutto

Ponte sullo stretto : la legge è operativa

Il governo Meloni, coerentemente con il suo programma elettorale e grazie alla determinazione del Ministro Salvini, ha approvato in Consiglio dei Ministri il testo del Decreto Ponte per l’attraversamento stabile dello Stretto di Messina. Il Presidente Mattarella ha...

leggi tutto