Inter-Lazio 3-0, Inzaghi in finale Supercoppa contro Napoli

(Adnkronos) –
L'Inter batte la Lazio per 3-0 a Riad nella semifinale della Supercoppa italiana, oggi 19 gennaio, e si qualifica per la finale in programma lunedì 22 gennaio contro il Napoli, che ieri ha superato la Fiorentina per 3-0 nella prima semifinale. La formazione nerazzurra domina il match contro i biancocelesti e si impone con i gol di Thuram (17'), Calhanoglu su rigore (50') e Frattesi (88'). La squadra allenata da Inzaghi colleziona occasioni e centra anche due traverse con Barella nel primo tempo e Lautaro nella ripresa.  La superiorità dei vice campioni d'Europa in carica è evidente dall'avvio e già al 3' arriva il primo pericolo con Barella. L'Inter costruisce bene l'azione e manda al tiro dal limite il suo centrocampista, che ha tempo e spazio per calciare ma tira alto. Al 4' ancora nerazzurri al tiro, stavolta con Thuram. Sullo scarico di Barella il francese va alla conclusione ma non inquadra la porta. Al 7' ancora la squadra di Inzaghi pericolosa. Barella crossa da destra, Thuram con un colpo di testa quasi in tuffo indirizza il pallone in porta ma è decisiva la deviazione di Gila, che manda in angolo ed esulta rendendosi conto dell'importanza del suo tocco. E' un monologo della capolista della Serie A. Al 9' altra occasione da rete, nasce tutto da una palla salvata sulla linea di fondo, in attacco, da Pavard, che in scivolata la tiene dentro e va al cross, da cui poi nasce il tentativo di Bastoni che arriva a rimorchio sulla respinta della difesa e calcia forte ma alto. Al 17' arriva il meritato vantaggio nerazzurro. Cross di Bastoni da sinistra, Dimarco col tacco sul primo palo la aggiusta e Thuram irrompe sul secondo palo e sblocca la partita. La Lazio prova a reagire subito e al 22' Pedro recupera palla, Immobile la appoggia per Felipe Anderson che da fuori cerca il destro incrociato ma non inquadra la porta. Alla mezz'ora cross di Dimarco da sinistra, la palla, dopo una leggera deviazione di Lazzari, arriva dalle parti di Lautaro che non ci arriva per un soffio. Al 33' Lautaro riceve sulla trequarti, avanza e scarica in porta da fuori. Provedel para in due tempi, prima con una deviazione e poi allontanando in angolo prima del tap-in di Thuram. Passano un paio di minuti e Calhanoglu mette un bel pallone in area, Pavard prova la spizzata di testa ma manda fuori tempo sia Lautaro che Thuram appostati sul secondo palo. Al 37' grande azione dell'Inter, trama fantastica, che si chiude con un cross di Dimarco da sinistra a scavalcare tutta la difesa laziale, verso il secondo palo dove c'è Barella che ci va al volo, di mezzo esterno, con un tiro potentissimo che colpisce la parte alta della traversa vicino all'incrocio dei pali. Al 42' ancora un cross da sinistra, stavolta di Bastoni, sul palo opposto arriva puntuale Darmian che, da ottima posizione, conclude alto. Appena prima dell'intervallo azione insistita di Thuram che aggira Provedel, bravo a non andare giù costringendolo ad allargarsi. Ancora il francese mette in mezzo e poi Romagnoli salva. In apertura di ripresa l'Inter raddoppia. Lautaro va giù in area, dopo un pestone di Pedro. L'arbitro non ha visto e gli dice di rialzarsi, ma al Var ricontrollano l'azione e richiamano Marchetti che, dopo aver rivisto l'episodo, assegna il penalty ai vice campioni d'Europa in carica. 
Dagli 11 metri Calhanoglu incrocia col destro, Provedel intuisce ma non ci arriva ed è 2-0 Inter al 50'. Un minuto dopo Sarri effettua un doppio cambio: dentro Luis Alberto e Cataldi per Guendouzi e Rovella ma la musica non cambia e al 52' l'Inter colpisce un'altra traversa stavolta con una girata potente di Lautaro in area su invito di Barella che finta di calciare e poi serve il compagno. Al 58' grande giocata di Lautaro che inizia l'azione con una grande sventagliata e poi la chiude con una rasoiata di collo che sfiora il palo. Al 66' Dimarco su punizione impegna Provedel che respinge, Lautaro recupera palla e rimanda al tiro Dimarco che è però in posizione di fuorigioco. Un minuto dopo due cambi per parte: Frattesi e De Vrij per Barella e Bastoni, nell'Inter. Isakson per Felipe Anderson e Pellegrini per Marusic nella Lazio. Al 70' Dimarco ruba palla anticipando Vecino, che lo prende in pieno sulla caviglia. Marchetti non può fare a meno di ammonire l'uruguayano. Al 74' altro doppio cambio Inter che rivoluziona l'attacco. Dentro Arnautovic e Sanchez per Lautaro e Thuram. Al 79' Calhanoglu mette giù Isaksen e viene ammonito. Inzaghi lo toglie e mette Asslani, Sarri invece inserisce Hysaj per Lazzari. All'88' i nerazzurri calano il tris con Frattesi. Luis Alberto sbaglia un passaggio elementare nella trequarti offensiva, innescando il contropiede dell'Inter. Mkhitaryan da sinistra serve Frattesi tutto solo davanti alla porta e l'ex Sassuolo supera Provedel e firma il 3-0. All'89' gol annullato a Immobile che prima di tirare in porta tocca il pallone con la mano. L'ultimo spunto del match lo regala Asslani con un gran tiro da fuori area che impegna Provedel a una deviazione in calcio d'angolo.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

LA MACCHINA CHE FUNZIONA DA SÉ (IVAN ILLICH E IL VASO DI PANDORA)

di Francesco Monico “La nostra società assomiglia a quella macchina insuperabile che ho visto una volta a New York in un negozio di giocattoli. Era uno scrigno metallico, che, premendo un pulsante, si apriva per mostrare una mano meccanica le cui dita cromate si...

POLIS, RIMINI, FASHION INSOSTENIBILE

LA REDAZIONE DI POLIS A RIMINI PER ECOMONDOL’industria del tessile, oggi per come è, non è sostenibile, inquina e consuma troppo, produce scarti che non si riciclano e ha generato una macchina del consumo che aumenta ogni anno di più i beni prodotti e distribuiti. E...

LA POLITICA DEL CARCIOFO, AL CONTRARIO

di Diego Castagno Torino è di nuovo la capitale dell’auto. Stavolta della rottamazione, del riciclo e del recupero. E Mirafiori è di nuovo il simbolo della nuova industria green e circolare. Comunque la si possa pensare. E anticipa una tendenza che potrebbe essere del...

Agevolazioni fiscali per chi rientra dall’estero

Il requisito della residenza fiscale Il TUIR, “Testo unico delle imposte sui redditi”, all’articolo 2, comma 2, considera residenti in Italia le persone fisiche che per la maggior parte del periodo d’imposta, (183 giorni o 184 giorni se l'anno è...

FRITTATA DI MACCHERONI

La cucina Napoletana a cura di Fabrizia Cusani INGREDIENTI 400 g di spaghetti di grano duro 500-600 g di pomodori da sugo 4 uova2 spicchi di aglio2 cucchiai di parmigiano olio extravergine di oliva sale PREPARAZIONE In una padella fate rosolare 2 spicchi di aglio...

SPEZZATINO DI CONIGLIO CON LE CASTAGNE

LA CUCINA TRADIZIONALE DELLA TUSCIA 1,5 kg di coniglio spellato500 g di castagne1 cipolla1 carota1 costa di sedano2 foglie di salvia1 rametto di rosmarinofiori di finocchio selvaticobrodo di carnevinoolio extravergine di olivasale e pepe INGREDIENTI (PER 6 PERSONE)...

TRIPPA ALLA PAPALINA

Di Mario Pacelli INGREDIENTI (PER 4-6 PERSONE) 1 kg di trippa già cotta400 g di pomodori pelati1 spicchio di aglio1 cipolla1 costa di sedano1 carotamenta romanapeperoncinoolio extravergine di oliva sale PREPARAZIONE Acquistate la trippa già cotta e pulita,...

PASTA E CECI

Di FABRIZIA CUSANI INGREDIENTI 200 g di tagliatelle all’uovo spezzettate 400 g di ceci secchi di Onano5 spicchi di aglio2 rametti di rosmarino parmigiano grattugiato2 peperoncini bicarbonatoolio extravergine di oliva Olio Felicesale PREPARAZIONE Mettete a bagno i ceci...

Corsi Universitari Online

E’ in corso di perfezionamento un accordo tra LA DUMAX SA, per conto delle nostre sedi di PATRONATO SUDAMERICA e la IUL, Università Telematica degli Studi. L’Università Telematica degli Studi IUL è un ateneo online che rilascia titoli riconosciuti dal MUR (Ministero...

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

leggi tutto

POLIS, RIMINI, FASHION INSOSTENIBILE

LA REDAZIONE DI POLIS A RIMINI PER ECOMONDOL’industria del tessile, oggi per come è, non è sostenibile, inquina e consuma troppo, produce scarti che non si riciclano e ha generato una macchina del consumo che aumenta ogni anno di più i beni prodotti e distribuiti. E...

leggi tutto

LA POLITICA DEL CARCIOFO, AL CONTRARIO

di Diego Castagno Torino è di nuovo la capitale dell’auto. Stavolta della rottamazione, del riciclo e del recupero. E Mirafiori è di nuovo il simbolo della nuova industria green e circolare. Comunque la si possa pensare. E anticipa una tendenza che potrebbe essere del...

leggi tutto

Agevolazioni fiscali per chi rientra dall’estero

Il requisito della residenza fiscale Il TUIR, “Testo unico delle imposte sui redditi”, all’articolo 2, comma 2, considera residenti in Italia le persone fisiche che per la maggior parte del periodo d’imposta, (183 giorni o 184 giorni se l'anno è...

leggi tutto

FRITTATA DI MACCHERONI

La cucina Napoletana a cura di Fabrizia Cusani INGREDIENTI 400 g di spaghetti di grano duro 500-600 g di pomodori da sugo 4 uova2 spicchi di aglio2 cucchiai di parmigiano olio extravergine di oliva sale PREPARAZIONE In una padella fate rosolare 2 spicchi di aglio...

leggi tutto

SPEZZATINO DI CONIGLIO CON LE CASTAGNE

LA CUCINA TRADIZIONALE DELLA TUSCIA 1,5 kg di coniglio spellato500 g di castagne1 cipolla1 carota1 costa di sedano2 foglie di salvia1 rametto di rosmarinofiori di finocchio selvaticobrodo di carnevinoolio extravergine di olivasale e pepe INGREDIENTI (PER 6 PERSONE)...

leggi tutto

TRIPPA ALLA PAPALINA

Di Mario Pacelli INGREDIENTI (PER 4-6 PERSONE) 1 kg di trippa già cotta400 g di pomodori pelati1 spicchio di aglio1 cipolla1 costa di sedano1 carotamenta romanapeperoncinoolio extravergine di oliva sale PREPARAZIONE Acquistate la trippa già cotta e pulita,...

leggi tutto

PASTA E CECI

Di FABRIZIA CUSANI INGREDIENTI 200 g di tagliatelle all’uovo spezzettate 400 g di ceci secchi di Onano5 spicchi di aglio2 rametti di rosmarino parmigiano grattugiato2 peperoncini bicarbonatoolio extravergine di oliva Olio Felicesale PREPARAZIONE Mettete a bagno i ceci...

leggi tutto

Corsi Universitari Online

E’ in corso di perfezionamento un accordo tra LA DUMAX SA, per conto delle nostre sedi di PATRONATO SUDAMERICA e la IUL, Università Telematica degli Studi. L’Università Telematica degli Studi IUL è un ateneo online che rilascia titoli riconosciuti dal MUR (Ministero...

leggi tutto

Italiani in Sud America. 

Francesca de Natale: “per i diritti dei Residenti Italiani”  In America del Sud si portano avanti i progetti annunciati in campagna elettorale.              Dando seguito a quanto auspicato in campagna...

leggi tutto

Corsa all’oro e blue jeans: 170 anni di dollari

di Marco Nese Negli Stati Uniti ci sono strade leggendarie. La Route 49 è una di queste. Serpeggia tortuosa lungo la base della Sierra Nevada, in mezzo a boschi e laghetti (in America le strade con numeri dispari corrono sulla direttrice nord-sud, mentre quelle...

leggi tutto

Per un Manifesto Culturale della Space Economy

DI MARCO PANELLA Immaginate lo stupore.Siamo nel 1958, l’Italia del boom economico è in movimento, sono passati solo pochi mesi da quando i russi hanno mandato in orbita lo Sputnik I e, subito a seguire, lo Sputnik II con a bordo Laika, la cagnetta...

leggi tutto

La cucina ai tempi di Dante

Di LORENA FIORINI Il rapporto di Dante con il cibo L’Alighieri non aveva un buon rapporto con il cibo, in genere lo impiegava nelle metafore, quando si esprimeva in argomenti nobili. Le opinioni di Dante in relazione alla fame e al cibo non erano coinvolte nel mondo...

leggi tutto

Giubileo 2025: il Logo

Il Logo rappresenta quattro figure stilizzate per indicare l’umanità proveniente dai quattro angoli della terra. Sono una abbracciata all’altra, per indicare la solidarietà e fratellanza che deve accomunare i popoli. Si noterà che l’apri-fila è aggrappato alla croce....

leggi tutto

Napoli e Argentina un amore lungo 40 anni

La storia tra Italia ed Argentina è da sempre ricca di contenuti e valori. Sono due popoli accomunati dall’amore verso la propria terra ed attraversate da una serie di ingiustizie che hanno forgiato il carattere e le manifestazioni degli uomini e donne che abitano...

leggi tutto

Ponte sullo stretto : la legge è operativa

Il governo Meloni, coerentemente con il suo programma elettorale e grazie alla determinazione del Ministro Salvini, ha approvato in Consiglio dei Ministri il testo del Decreto Ponte per l’attraversamento stabile dello Stretto di Messina. Il Presidente Mattarella ha...

leggi tutto