Biotech, Early Bioneers premia innovazione applicata a salute e medicina

(Adnkronos) – Sanno di futuro, ma sono già realtà, le biotecnologie applicate a salute e medicina al centro dei progetti premiati per 'Early Bioneers', iniziativa realizzata con il contributo di Galapagos e con il sostegno dell'Ambasciata del Belgio in Italia, che vuole favorire la passione, la visionarietà e l'entusiasmo delle giovani generazioni desiderose di sviluppare innovazione e ricerca nell'ambito del Life Science Biotech e delle tecnologie digitali applicate al settore. I premi a Elisa Ferrari, Lorenzo Coppadoro e Nicola Romanini, e la menzione speciale per l'innovatività a Valentina Onesto, sono stati assegnati oggi nel corso dell'evento 'Living BioTech – Sharing Innovation, Caring People', che si è tenuto presso la Residenza dell'Ambasciatore del Belgio a Roma. L'evento – spiega una nota – nasce con l'obiettivo di poter favorire la condivisione di know-how scientifico e di best practice innovative, amplificando il networking tra gli attori della salute e le istituzioni e generando valore per la comunità. I lavori premiati sono un fiore all'occhiello dell'innovazione. Uno prevede la combinazione di risonanza magnetica e intelligenza artificiale per ottenere una diagnosi più precoce dei disturbi dello spettro autistico e dello sviluppo. Un altro la standardizzazione e automazione delle colture in vitro per rendere più sicuro ed efficiente lo sviluppo di nuovi farmaci, sostituendo i modelli animali con modelli umani. E ancora, il potenziamento delle terapie cellulari attraverso cellule staminali pluripotenti ingegnerizzate, rendendole più sostenibili in termini di costi e di tempo. Infine l'uso di nanofibre ibride per monitorare i flussi metabolici delle cellule all'interno del microambiente tumorale. "Le biotecnologie hanno aperto nuove opportunità per diagnosi e trattamento – dichiara Alberto Avaltroni, Vice-President e General Manager di Galapagos in Italia – e rappresentano oggi lo strumento per raggiungere traguardi di salute fino a qualche anno fa inimmaginabili. I poli di ricerca e sviluppo italiani stanno diventando sempre più importanti per l'economia del Paese e rappresentano un'opportunità per l'innovazione e la crescita del nostro sistema-Paese. E' necessario continuare ad investire in R&S per mantenere la competitività a livello globale e per garantire l'accesso ai trattamenti innovativi alle persone che ne hanno bisogno". Il progetto Early Bioneers – prosegue la nota – si inscrive nella cornice del protocollo d'intesa firmato dall'Ambasciata del Belgio in Italia e Galapagos, azienda biotech belga, con l'obiettivo di favorire il dialogo e il confronto su ricerca e innovazione nel campo della salute, lo studio dei modelli di assistenza sanitaria, lo sviluppo e l'uso delle nuove tecnologie applicate alla salute, contribuendo allo scambio di idee e di proposte fra Belgio e Italia nell'ambito della ricerca scientifica, anche grazie alla collaborazione con il settore industriale. "La partnership tra l'Ambasciata del Belgio in Italia e l'azienda belga Galapagos rappresenta un passo avanti nella collaborazione concreta per l'innovazione biotecnologica al servizio dei pazienti – afferma Pierre-Emmanuel De Bauw, ambasciatore del Belgio in Italia – L'eccellenza e la leadership dell'ecosistema biotech in Belgio, dove il partenariato pubblico-privato e il forte sostegno pubblico attraverso incentivi fiscali sono stati pionieristici, si unisce all'eccellenza dei poli di ricerca e sviluppo italiani". Nel corso dell'evento Living BioTech sono state assegnate anche le menzioni d'onore per le scienze della vita 2023 ad Andrea Biondi, professore ordinario di Pediatria, Dipartimento di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Milano-Bicocca, direttore del Centro di ricerca 'M. Tettamanti' e del Laboratorio di Terapia cellulare e genetica 'Stefano Verri', per l'impegno profuso nel perseguire orizzonti ancora inesplorati nella cura dei pazienti con tumori pediatrici grazie a un modello di ricerca innovativo nelle terapie geniche; a Concetta Quintarelli, professore di Ematologia, Dipartimento di Medicina clinica e Chirurgia, Università degli Studi di Napoli Federico II, direttore dell'Unità di ricerca Terapia genica dei tumori all'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma e rappresentante italiano presso la commissione Ema di Terapie avanzate (Cat), per la passione e la devozione alla propria missione di ricerca, che l'ha spinta a studiare con successo le terapie geniche, in particolare nel campo pionieristico dei tumori solidi; a Giovanni Tria, presidente Fondazione Enea Tech e Biomedical, per la visione strategica dello sviluppo di ricerca e innovazione nell'industria italiana della salute attraverso la valorizzazione delle partnership pubblico-private. La ricerca clinica, le partnership industriali, tra soggetti privati e pubblici, così come le soluzioni digitali avanzate – continua la nota – sono un imprescindibile volano per far evolvere i nuovi trattamenti dalla fase di ricerca e studio a quella della somministrazione al paziente. Proprio alla 'Innovazione in sanità digitale' sono dedicati i riconoscimenti assegnati da Agenas ai migliori progetti di digital health sviluppati e portati avanti sul territorio, consegnati nell'ambito dell'evento dal direttore generale Domenico Mantoan: 8 tra le migliori realtà, di Asl e ospedali, che si sono distinte per progetti votati all'innovazione digitale, al miglioramento dell'assistenza socio-sanitaria e alla promozione della salute della donna. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Nave Vespucci a Buenos Aires

Vedi il video completo sul nostro canale Youtube

Italiani all’estero: semplificare il rientro

di Aldo Aledda L’Italia ha un grave problema, in verità ne ha molti, ma quello dell’invecchiamento della popolazione è tra i più urgenti. Anche perché mette il dito nella piaga dell’esodo della generazione più giovane  all’estero. Così il Paese si svuota delle...

Colloquio Con Onorevole Andrea Di Giuseppe

Apri e vedi il video completo

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

Catania scuola e cultura: da Micio Tempio al Cardinale Sdummet

A Catania, come abbiamo più volte ricordato, sono nati o hanno vissuto diversi importanti autori della letteratura italiana, ma quelli a cui i catanesi tengono in modo particolare sono Micio Tempio e Vitaliano Brancati.  Il primo, in verità, è più noto per le...

Catania meteorologica: ‘a oria, ‘u vilenu, ‘u straventu… 

Buona domenica a tutti. Catania è una città che passa alla storia non solo per essere patria di illustri musicisti, di importanti letterati, di insigni scienziati, ma anche per aver dato i natali a Filippo Eredia, che è stato un famoso geofisico, un meteorologo e un...

A Catania, alle 21, le polpette sono ancora cavalli 

A Catania, come in molte altre città del Sud, soprattutto d'estate, si ha l'abitudine di cenare molto tardi, quando la temperatura è più mite.  Nel capoluogo etneo, infatti, alle 21, i puppetti su ancora cavaddi, nel senso che a quell'ora la carne equina...

IL PRESIDENTE MILEI A ROMA

In occasione del suo primo viaggio all’estero, il presidente Milei si è recato prima in Israele, per riaffermare solidarietà e vicinanza dopo l’aggressione e strage di Hamas del 7 ottobre 2023) e successivamente a Roma. L’occasione è stata data dalla Canonizzazione di...

Che bella Catania ca’ chiù sta e chiù bella addiventa 

Non c'è alcun dubbio che Catania sia la più importante "città palcoscenico" del mondo, forse per questa ragione trovarne qualcuno libero e a costi accettabili è difficile, quasi impossibile, nonostante ve ne siano parecchi.  Catania è la patria di Verga, per la...

Le bellezze e le stranezze di Catania

Catania è una città straordinaria, è la patria di Bellini, di Verga, di Martoglio, di Musco e di tanti altri artisti, ma è anche la città dove le buche stradali, che si dividono in epoche geologiche ed archeologiche, vengono mantenute nelle condizioni in cui si...

Italiani all’estero: semplificare il rientro

di Aldo Aledda L’Italia ha un grave problema, in verità ne ha molti, ma quello dell’invecchiamento della popolazione è tra i più urgenti. Anche perché mette il dito nella piaga dell’esodo della generazione più giovane  all’estero. Così il Paese si svuota delle...

leggi tutto

Un Appello per la Sostenibilità

Intervista con Luca Giovannini In una recente intervista, Luca Giovannini ha sollevato con forza il tema cruciale della sostenibilità, sottolineando l'importanza di adottare pratiche che mantengano l'equilibrio con la natura. Ha criticato l'uso pretenzioso del termine...

leggi tutto

A Catania, alle 21, le polpette sono ancora cavalli 

A Catania, come in molte altre città del Sud, soprattutto d'estate, si ha l'abitudine di cenare molto tardi, quando la temperatura è più mite.  Nel capoluogo etneo, infatti, alle 21, i puppetti su ancora cavaddi, nel senso che a quell'ora la carne equina...

leggi tutto

IL PRESIDENTE MILEI A ROMA

In occasione del suo primo viaggio all’estero, il presidente Milei si è recato prima in Israele, per riaffermare solidarietà e vicinanza dopo l’aggressione e strage di Hamas del 7 ottobre 2023) e successivamente a Roma. L’occasione è stata data dalla Canonizzazione di...

leggi tutto

Le bellezze e le stranezze di Catania

Catania è una città straordinaria, è la patria di Bellini, di Verga, di Martoglio, di Musco e di tanti altri artisti, ma è anche la città dove le buche stradali, che si dividono in epoche geologiche ed archeologiche, vengono mantenute nelle condizioni in cui si...

leggi tutto

Catania la festa di Sant’Agata

Si celebra a Catania la festa di Sant'Agata, la terza al mondo per dimensione e numero di fedeli. Sant'Agata, però, non è solo culto, anche se lo è soprattutto; non è solo fede, anche se i fedeli sono in tutto il mondo; non è solo rito, anche se muove una ferrea...

leggi tutto

POLIS, RIMINI, FASHION INSOSTENIBILE

LA REDAZIONE DI POLIS A RIMINI PER ECOMONDOL’industria del tessile, oggi per come è, non è sostenibile, inquina e consuma troppo, produce scarti che non si riciclano e ha generato una macchina del consumo che aumenta ogni anno di più i beni prodotti e distribuiti. E...

leggi tutto

LA POLITICA DEL CARCIOFO, AL CONTRARIO

di Diego Castagno Torino è di nuovo la capitale dell’auto. Stavolta della rottamazione, del riciclo e del recupero. E Mirafiori è di nuovo il simbolo della nuova industria green e circolare. Comunque la si possa pensare. E anticipa una tendenza che potrebbe essere del...

leggi tutto

COP 28 :    DIREZIONE GIUSTA VELOCITA BASSA

Ad un mese dalla conclusione dei lavori di COP28,  non mi schiero con chi sostiene essere stato un totale fallimento, dalla scelta del posto, dal numero di lobbisti pro fossil iscritti o ai risultati o non risultati ottenuti;  non mi schiero neanche con...

leggi tutto

La speranza è un rischio da correre

La criminale e sanguinaria aggressione ad Israele, preparata da anni, non si concluderà in brevissimo tempo, ma vivere significa non rassegnarsi e trovare soluzioni alle tragedie DI GIUSEPPE SCANNI Non sempre il tempo è un Dio benigno; secondo Shakespeare è un “vorace...

leggi tutto

Argentina: un nuovo capitolo di storia

Di Bobo Craxi Come annunciato  Xavier Milei eletto con un forte suffragio dai cittadini argentini ha avviato il suo piano di riforme di impronta ultra liberista condito con l’imperativo della “necessità” ed “urgenza” come recita il Decreto che é sottoposto al...

leggi tutto